SCUOLA BAT QUAI

LE FORME – (QUYỀN)

Con il termine Quyền, comunemente tradotto con “Forma”, si fa riferimento all’elemento principale per l’apprendimento di un’arte marziale tradizionale.

Infatti, attraverso l’esecuzione dei movimenti e delle tecniche che compongono le varie Forme, il praticante sviluppa forza, velocità, scioltezza, potenza nonché acquisisce una elevata capacità coordinativa. Inoltre il Quyền consente di interiorizzare gli automatismi e le tecniche tipiche dello stile a cui appartiene il Quyền stesso.

Si tratta sostanzialmente di uno strumento peculiare per l’allenamento individuale dell’arte marziale.

Nell programma tecnico della Scuola Bát Quái è previsto lo studio di diversi Quyền, Tradizionali e Moderni, derivanti dagli stili che compongono e caratterizzano la scuola.

Ogni Forma ha la sua peculiarità e va a sviluppare e migliorare uno o più aspetti inerenti al combattimento, quali ad esempio: I calci, gli spostamenti, le schivate, i contrattacchi ecc..

Differentemente dalle altre arti marziali, come ad esempio quelle giapponesi, il termine “Quyền” non ha lo stesso valore del termine “Kata

Si consideri che il termine giapponese “Kata“ () è traducibile come “forma, modello, esempio”. Infatti, lo scopo del Kata è quello di riprodurre alla perfezione il modello originale.

L’ideogramma che definisce il termine Kata esiste anche nella lingua vietnamita antica ma non corrisponde a Quyền, bensì si legge “ hình “.

L’ideogramma originale da cui deriva il termine Quyền è “拳”  (in cinese mandarino “Quan” e  in cinese cantonese “Kuen”. Tale ideogramma significa “pugno, pugilato”, ovvero serie di movimenti di combattimento.

Si tratta quindi di concetti completamente diversi. Mentre l’esecuzione del Kata è volta a riprodurre fedelmente il modello originale, la pratica del Quyền non è concentrata sulla riproduzione fedele della forma ma sul significato della singola tecnica e sull’interpretazione del Quyền stesso.

Tradizionalmente l’addestramento per mezzo delle Forme viene chiamato “Bài Quyền

  • Bài= Lezione 
  • Quyền= Pugilato, Quindi “Lezione di Pugilato”
 

Il “Bài Quyền” è ben più che una serie di movimenti concatenati: l’allievo deve coglierne i movimenti, le tecniche e la loro essenza.

L’ imitazione della tecnica esattamente identica a quella illustrata dal proprio Maestro non è un criterio prioritario.

Ecco un esempio di un Quyền Tradizionale Vietnamita:   
Hùng kê quyền (Il gallo Combattente)